Segnatasse del granducato di Toscana

__NOAUTOLINK__
Granducato di Toscana
Storia postale
Prima emissione
Seconda emissione
Governo provvisorio
Segnatasse

I segnatasse per gazzette estere furono emessi il 1° ottobre 1854 e si applicavano sui giornali provenienti da paesi esteri, ma solo rispetto a quelli che a loro volta tassavano i giornali toscani; non veniva mai annullato.

Più propriamente, si tratta di una marca da bollo, dato che assolve il compito di riscuotere una tassa fiscale e non quello di riscuotere un importo di affrancatura insufficiente o mancante.

La stampa era effettuata a bilanciere, su carta molto sottile e semitrasparente. Gli esemplari, non dentellati, erano riquadrati con linee di colore rosa tracciate a mano.

Toscana segnatasse.jpg

Segnatasse
2 s. Nero con linee rosa

Caratteristiche in breve

  • Soggetto: Cifra entro un doppio cerchio
  • Non dentellati
  • Filigrana assente
  • Stampa a bilanciere e righe di divisione a mano
  • Carta giallastra molto sottile, semitrasparente
  • Fogli da 80 esemplari
  • Validità: luglio 1859