Prima emissione del granducato di Toscana

__NOAUTOLINK__
Granducato di Toscana
Storia postale
Prima emissione
Seconda emissione
Governo provvisorio
Segnatasse

La prima emissione di Toscana è del 1º aprile 1851 ed è composta di 9 valori, con valori in quattrini, soldi e crazie; il soggetto è il leone d'Etruria incoronato, detto popolarmente "Marzocco".

Toscana1 1.jpg Toscana1 2.jpg Toscana1 3.jpg Toscana1 4.jpg Toscana1 5.jpg Toscana1 6.jpg Toscana1 7.jpg Toscana1 8.jpg Toscana1 9.jpg

Prima emissione Data di emissione
1 q. Nero su grigio 1° settembre 1852
1 s. Ocra su grigio 1º aprile 1851
2 s. Scarlatto su azzurro 1º aprile 1851
1 cr. Carminio su grigio 1° luglio 1851
2 cr. Azzurro su grigio 1º aprile 1851
4 cr. Verde su grigio 1º aprile 1851
6 cr. Indaco su grigio 1º aprile 1851
9 cr. Viola su grigio 1° luglio 1851
60 cr. Rosso su grigio Novembre 1852

Caratteristiche in breve

  • Soggetto: Marzocco (leone con corona che regge lo scudo con il giglio)
  • Non dentellati
  • Filigrana: Corona, una sola per foglio, contornata da linee. Ogni francobollo riceveva una diversa porzione della filigrana, ed alcuni nessuna parte
  • Stampa tipografica monocroma
  • Carta colorata in pasta
  • Fogli da 80 esemplari x 3
  • Validità: 31 dicembre 1859
  • Validità del 2 soldi: 20 ottobre 1852