Regno di Sicilia

__NOAUTOLINK__
Regno di Sicilia
Prima emissione
Saggi

Il regno di Sicilia formava, Insieme al regno di Napoli, il regno delle due Sicilie; dal punto di vista filatelico si tende a distinguere i due territori come due antichi stati separati, vista l'emissione di francobolli completamente diversi.

Il regno di Sicilia è l'ultima, in ordine cronologico, ad introdurre i francobolli nel sistema postale, ma lo fa con un'unica serie considerata tra le più belle del mondo.

Nel 1860, in seguito alla spedizione del Mille, non vennero più utilizzati i francobolli borbonici e per circa un anno, in attesa della fornitura dei francobolli sardi, si ritornò all'antico sistema postale di pagamento in denaro dei porti.

Informazioni

  • Moneta utilizzata - Ducato di Napoli (diviso in 100 grana o in 200 tornesi) = 4,25 lire italiane
  • Il grano di Sicilia valeva la metà di quello di Napoli
  • Si utilizzava anche il carlino, equivalente a 10 grana e ad un decimo di ducato.
  • Sovrano - Ferdinando II di Borbone e (dal 22 maggio 1859) Francesco II
  • Capitale - Palermo
  • Numero di province - 7 (vedi quali)
  • Estensione territoriale - 26.690 km²
  • Abitanti - circa 2.217.000
  • Densità - 83 abitanti per km²
  • Numero di uffici postali - 83

Territorio

il regno di Sicilia aveva sette province:

  • Palermo (capoluogo)
  • Caltanisetta
  • Catania
  • Girgenti
  • Messina
  • Noto
  • Trapani