Regno di Napoli

__NOAUTOLINK__
Regno di Napoli
Prima emissione
Dittatura
Luogotenenza
Province napoletane
Non emessi 1861

Insieme al regno di Sicilia, il regno di Napoli formava il regno delle due Sicilie; filatelicamente si tende a distinguere i due territori come due antichi stati separati, vista l'emissione di francobolli completamente diversi. L'introduzione del francobollo avviene nel 1858 ed è parecchio ritardata rispetto agli altri stati.

Nell'ottobre 1860 cessò il dominio borbonico e venne istituito, dopo la breve dittatura di Garibaldi, un governo provvisorio che avrebbe sancito l'annessione al regno d'Italia.

Dato il ritardo nell'introduzione della lira italiana, esistono anche francobolli, emessi nel 1861, in moneta napoletana.

Informazioni

  • Moneta utilizzata - Ducato di Napoli (diviso in 100 grana o in 200 tornesi) = 4,25 lire italiane
  • Il grano di Napoli valeva il doppio di quello di Sicilia
  • Si utilizzava anche il carlino, equivalente a 10 grana e ad un decimo di ducato.
  • La monetazione rimase invariata anche per un breve periodo successivo la proclamazione del regno d'Italia
  • Sovrano - Ferdinando II di Borbone e (dal 22 maggio 1859) Francesco II
  • Regioni - Campania, Abruzzi e Molise, Basilicata, Calabria e Puglia
  • Capitale - Napoli
  • Numero di province - 16 (vedi quali)
  • Estensione territoriale - 82.320 km²
  • Abitanti - circa 6.897.000
  • Densità - 84 abitanti per km²
  • Numero di uffici postali al momento dell'introduzione del francobollo - 167
  • Numero di uffici postali al momento della proclamazione del regno d'Italia - 291

Territorio

Il regno di Napoli era diviso in cinque regioni, per sedici province complessive.

  • Campania
    • Napoli (capoluogo)
    • Avellino
    • Benevento
    • Caserta
    • Salerno
  • Abruzzi e Molise
    • Aquila (capoluogo)
    • Campobasso
    • Chieti
    • Teramo
  • Basilicata
    • Potenza (capoluogo e unica provincia)
  • Calabria
    • Catanzaro (capoluogo)
    • Cosenza
    • Reggio Calabria
  • Puglia
    • Bari (capoluogo)
    • Foggia
    • Lecce

All'interno del regno di Napoli erano presenti due enclavi dello stato Pontificio, A Benevento e Pontecorvo