Granducato di Toscana

__NOAUTOLINK__
Granducato di Toscana
Storia postale
Prima emissione
Seconda emissione
Governo provvisorio
Segnatasse

Il granducato di Toscana, legato all'Austria dalla lega postale, emette i primi francobolli nel 1851. Nell'aprile del 1859 viene stabilito il governo provvisorio in vista dell'unione definitiva al regno di Sardegna.

Informazioni

  • Moneta utilizzata - Lira toscana (divisa in 12 crazie = 20 soldi = 60 quattrini) = 0,84 lire italiane
  • Durante il governo provvisorio venne utilizzata la lira italiana
  • Sovrano - Leopoldo II di Lorena
  • Capitale - Firenze
  • Numero di direzioni postali - 6 (vedi quali)
  • Estensione territoriale - 21.715 km²
  • Abitanti - circa 1.780.000
  • Densità - 82 abitanti per km²
  • Numero di uffici postali - 119

Territorio

Il granducato di Toscana era postalmente diviso in sei direzioni postali:

  • Firenze (capoluogo)
  • Arezzo
  • Livorno
  • Lucca
  • Pisa
  • Siena