Affrancatura

L'affrancatura è l'insieme di francobolli applicati alla corrispondenza per "renderla franca", ossia per permetterne l'invio in base alle tariffe vigenti.

Glo affr.jpg

Se il valore dei francobolli corrisponde esattamente alla tariffa dovuta, si parla di affrancatura perfetta; in caso di valore inferiore o superiore, si parla rispettivamente di affrancatura insufficiente o di affrancatura eccedente.

I casi di affrancatura insufficiente, quando scoperti dall'amministrazione postale, portavano all'applicazione dei segnatasse all'arrivo per un importo pari al doppio del valore mancante.

Busta affrancata con 50 c. invece di 1 L.; i 50 c. mancanti sono ottenuti mediante un segnatasse per il doppio del valore

A seconda del tipo e dell'abbinamento di francobolli usati, si possono distinguere alcuni casi particolari:

Affrancatura composita

Affrancatura formata da francobolli di diverse emissioni

Un'affrancatura per 240 L. ottenuta con francobolli della serie democratica, santa Caterina e costituzione

Valori gemelli

I valori gemelli sono due (o più) francobolli dello stesso valore facciale ma di due emissioni diverse, applicati alla stessa missiva.

Un'affrancatura per 40 c. ottenuta con 2 francobolli della prima serie umbertina e 2 della serie De La Rue, tutti da 10 c.


Affancatura mista

Affrancatura formata da francobolli di diverse emissioni

Glo affr mista.jpg

Affrancatura multipla

Affrancatura formata da più francobolli uguali (stessa emissione e stesso taglio)

Affrancatura plurima

Affrancatura formata da francobolli diversi di una stessa emissione

Glo affr plurima.jpg

Affrancatura singola

Affrancatura formata da un solo francobollo

Affrancatura tricolore

Ottenuta da tre o più francobolli, di tre colori diversi, di solito abbinati in modo da richiamare i colori di una bandiera nazionale

Glo tricolore.jpg