Prima emissione del ducato di Modena

Versione del 2 feb 2015 alle 17:57 di Ibollisysop (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
__NOAUTOLINK__
Ducato di Modena
Prima emissione
Governo provvisorio
Segnatasse

La prima emissione del ducato di di Modena è del 1 giugno 1852; l'impero austro-ungarico aveva proposto al ducato di Modena di utilizzare gli stessi francobolli del Lombardo Veneto; così facendo, il piccolo ducato avrebbe risparmiato le spese di stampa; il ducato decise, però, anche per mantenere quel minimo di indipendenza formale, di stampare da sé i francobolli, dando così vita alla prima emissione, di sette valori, più un valore risultato di un errore di colore nella stampa (il 25 centesimi su carta verde anziché su grigio pallido); il colore dei francobolli era ottenuto stampando in nero su carta colorata.

Modena5.jpg Modena10.jpg Modena15.jpg Modena25.jpg Modena40.jpg Modena1l.jpg

Prima emissione
5 c. Nero su verde
10 c. Nero su rosa chiaro
15 c. Nero su giallo
25 c. Nero su camoscio
40 c. Nero su azzurro
1 L. Nero su bianco

Caratteristiche in breve

  • Soggetto: aquila estense con corona
  • Non dentellati
  • Filigrana assente, ad eccezione del 1 L., che ha la lettera "A" per ogni esemplare
  • Stampa tipografica in nero
  • Carta colorata
  • Fogli da 60 esemplari x 4
  • Validità: 14 ottobre 1859

Caratteristica di questa emissione è il numero curiosamente alto di errori tipografici, dovuti al fatto che il valore del francobollo era stampato mediante caratteri mobili inseriti nello stereotipo.

Errore tra i più evidenti è la presenza o meno del punto dopo la cifra del valore.

Vedi anche

Saggi