Emissione della luogotenenza del regno di Napoli

Versione del 2 feb 2015 alle 18:03 di Ibollisysop (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
__NOAUTOLINK__
Regno di Napoli
Prima emissione
Dittatura
Luogotenenza
Province napoletane
Non emessi 1861

Per ottenere questo francobollo si eliminò il giglio borbonico dal precedente valore e si tracciò, con l'aiuto di un tiralinee, la sagoma di una croce sabauda. L'operazione, fatta per ogni singola impronta della lastra, generò lievi differenze nella distanza e inclinazione delle linee. Ogni impronta è quindi differente dall'altra.

L'emissione di questo valore avvenne il 6 dicembre, quando erà già terminata la dittatura di Garibaldi a favore della luogotenenza di Luigi Carlo Farini

Napoli luogo.jpg

Prima emissione
½ T. Azzurro


Caratteristiche in breve

  • Soggetto: croce sabauda entro cornice tonda
  • Non dentellati
  • Filigrana gigli; l'intero foglio conteneva 40 gigli piuttosto distanziati, quindi alcuni francobolli non presentano la filigrana
  • Stampa calcografica in azzurro
  • Carta bianca
  • Fogli da 100 esemplari
  • Validità: 21 settembre 1861