Tirature del foglietto esplorazione di Marte

Il francobollo "ASI", dedicato all'esplorazione di Marte, è stato emesso il 21 settembre 2005 nell'inconsueto formato di un foglietto con 4 esemplari uguali.

Marte bf.jpg

Per stamparlo si è scelta una tecnica particolare, che ha unito un tassello olografico al fondo stampato in rotocalco; il tutto su carta autoadesiva e senza dentellatura.

Per la stampa in rotocalco sono state identificate due distinte tirature, che hanno dato origine a tre (o quattro) diverse varietà del foglietto.

La differenza più vistosa tra le due tirature si rileva all'interno del logo "ASI", che è formato da un'orbita di colore azzurro e delle lettere ASI di un azzurro più scuro, ottenuto sovrapponendo anche una parte di colore rosa. Il retino dell'azzurro usato nella prima tiratura, però, è particolarmente sottile, e ciò ha portato, nei casi di lievi disallineamenti del colore, a mostrare in parte o in toto la porzione rosa.

Un francobollo della prima tiratura, con il logo viola

Se il disallineamento è di pochi decimi di millimetro, le lettere ASI risultano di colore viola; se lo spostamento è maggiore, le lettere assumono una forte colorazione rosa.

La stragrande maggioranza dei foglietti della prima tiratura ha il logo di colore viola, e i foglietti con logo rosa sono considerati come una varietà.

Un dettaglio del logo: a sinistra la prima tiratura, a destra la seconda


Un francobollo della seconda tiratura, con il logo azzurro

Per ovviare a questo inconveniente di stampa, si è provveduto a rifare il retino dell'azzurro, aumentando lo spessore delle linee. Questo ha aiutato a mantenere allineati i colori, poichè i lievi disallineamenti, che pure sono occorsi nella seconda tiratura, non hanno reso visibile la parte rosa. Il diverso retino è osservabile in particolare sull'orbita del logo, che risulta più spessa, e nelle diciture on testa al foglietto, anche queste più spesse.

Confronto tra le diciture in testa al foglietto; in alto la prima tiratura, in basso la seconda

Grazie a questo accorgimento, la stragrande maggioranza dei foglietti della seconda tiratura hanno il logo di colore azzurro. Esistono però, anche per la seconda tiratura, disallineamenti maggiori che hanno portato nuovamente il rosa ad essere maggiormente visibile; anche in questo caso si parla di varietà e si denomina il foglietto come "Marte rosa".

Marte seconda rosa.jpg

Ricapitolando, queste sono le caratteristiche delle due emissioni:

  • Prima tiratura, logo viola;
  • Prima tiratura, logo rosa (varietà causata da un maggiore disallineamento dei colori)
  • Seconda tiratura, logo azzurro;
  • Seconda tiratura, logo rosa (varietà causata da un maggiore disallineamento dei colori)

Altre piccole varietà riguardano il tassello olografico, che può avere più o meno "onde" (5, 6 o 7), e il supporto oleoso su cui sono attaccati i francobolli, che in alcuni casi è stato rifilato con dimensioni maggiori del normale.